Se agli inizi, nella figura del fondatore, la proprietà è fusa con la gestione, con lo sviluppo della famiglia spesso si compie l’errore di non pianificare lo sviluppo della proprietà e non rispondere adeguatamente a domande su chi può o non può diventare socio, su quali sono le responsabilità che la proprietà comporta, su quali dinamiche sono necessarie per allineare famiglia e impresa attraverso la responsabilità della proprietà.

Una buona governance societaria non ha a che fare solo con il rispetto delle normative di legge ma si preoccupa anche di capire come assicurare un governo efficace all’impresa, con la professionalizzazione dei consiglieri membri della famiglia e con il coinvolgimento negli organi di governo di figure indipendenti che possano assicurare la supervisione delle scelte imprenditoriali a garanzia dell’armonia familiare e della performance aziendale.

Mettiti in contatto con noi ed avremo modo di confrontarci sulla governance più efficace per gestire l’Impresa di Famiglia.