Ciclo dell'intervento

Le dimensioni e la complessità dell’impresa di famiglia cliente richiedono una specifica attività di progettazione dell’intervento perché questo possa essere efficace.

La logica di fondo però può essere rintracciata in un flusso di attività che passa attraverso una integrazione di formazione, coaching e consulenza.

Una volta chiariti gli obiettivi condivisi e realizzato il percorso di sviluppo, il nostro supporto si traduce nella disponibilità ad un accompagnamento nel tempo per consolidare lo sviluppo dell’Impresa di Famiglia e sostenere nuove iniziative.

La Formazione

La Formazione iniziale per migliorare la consapevolezza delle dinamiche in cui si è coinvolti e acquisire gli strumenti per la loro gestione. Così si comprende che le dinamiche che l’impresa di famiglia sta vivendo non sono così particolari, ma sono condivise da moltissime realtà. E si impara a gestire emozioni, a migliorare la comunicazione, ad affrontare i conflitti e confrontarsi in modo efficace, a sviluppare le doti di leadership in modo diffuso nella famiglia e nell’organizzazione.

Il Coaching

Il Coaching individuale e di gruppo per chiarire valori e obiettivi individuali e allineare il gruppo attorno ad valori ed obiettivi condivisi. Colloqui individuali permettono a tutti gli attori coinvolti di avere spazi di qualità per ripensare alla propria vocazione professionale e agli obiettivi che si vogliono raggiungere sia in famiglia che nell’impresa. Colloqui di gruppo aiutano le persone coinvolte a condividere i propri punti di vista, le aspettative per il futuro e le esigenze individuali così da armonizzare prospettive diverse per scegliere in modo consapevole a livello personale e gruppo.

La Consulenza

La Consulenza per definire e implementare percorsi di sviluppo della gestione dell’impresa, della governance della proprietà e della gestione delle relazioni familiari. Gestita direttamente o erogata attraverso il supporto di specialisti di area, la consulenza assicura lo sviluppo dell’impresa di famiglia che chiede di armonizzare le scelte fatte a livello societario con le scelte organizzative e manageriali e con le scelte di gestione della famiglia e di relazione tra famiglia e impresa.